Bivacco Costantini/Sentiero 731

No, non ci si arriva con la bike, o meglio, per portare la bici fin su al bivacco ci vuole fegato o la mente un po’ appannata, ammetto di averlo fatto una volta in traversata dal Monte Guarda, magari lo spiego dopo. Quella qui descritta, si fa per dire, è una gita metà sui pedali e metà a piedi, alla pari di quest’altra simile del mio blog gemello http://terzomeno.com/2021/09/11/creta-di-riosecco/, e si stacca dal famoso giro di Casera Canin con la altrettanto famosa discesa sul sentiero 642: quando arrivi a Casera Berdo di Sopra e alzi la testa verso destra non puoi non notare quel coso metallico di colore rosso incastrato sotto le rocce visibile da tutte le montagne della zona, un nido d’aquila unico nel suo genere che da solo merita una visita ogni x anni, qui ci ho dormito appena dopo l’inagurazione un novembre con pioggia e nevischio tanti secoli fa, ci sono passato percorrendo in due giorni la fantastica Alta Via Resiana quando alle 8 di mattina di un ferragosto ero in cima al Canin, partenza a piedi dalla stazione di Chiusaforte il giorno prima e la strada di Pustigost era di là da venire, per non parlare di uno dei miei giri più massacranti Coritis-Coot-Guarda-731-642-Casera Canin-Casera Grubia-634-657-Coritis che fatto una volta può anche bastare, altri tempi. La novità sta nel fatto che adesso, con la tua bella ebike che ti supporta con la sua poderosa spinta sulle rampe assurde di Casera Coot, e che hai giustamente nascosto nel bosco vicino Casera Berdo di Sopra, vuoi mettere la soddisfazione di goderti in discesa dopo aver sgranchito le gambe fino al bivacco il corto ma bellissimo sentiero 731 con la sua estetica serie di serpentine nella faggeta, ci metti meno tempo, ti diverti di più, salvi le ginocchia e se piove, come è capitato a me dieci giorni fa, ti bagni anche di meno. E allora allarghiamo questi orizzonti, perché essere solo un biker o solo un escursionista a piedi, meglio confondersi con questi o con quelli, e se qualcuno a piedi ti inveisce contro perché sei in bici su un sentiero hai tutto il diritto di mostrargli un dito a caso della mano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.